Museo Archeologico Statale Vito Capialbi

Museo Archeologico Statale Vito Capialbi anmeldelser, Vibo Valentia

Melding fra Tripadvisor
Midlertidig stengt inntil videre

Museo Archeologico Statale Vito Capialbi

Museo Archeologico Statale Vito Capialbi
4.5
Temamuseer • Historiske museer
Midlertidig stengtStengt inntil videre
Om
Foreslått varighet
1-2 timer
Foreslå endringer for å forbedre det vi viser.
Forbedre denne oppføringen
Området

4.5
47 anmeldelser
Ypperlig
33
Svært bra
12
Gjennomsnittlig
2
Dårlig
0
Forferdelig
0

Maruflmood
Firenze, Italia468 bidrag
aug. 2020
Il Museo si trova all’interno del Castello Normanno Svevo e, pagando un biglietto di entrata di pochi euro (€ 5 per gli adulti e € 2 il ridotto fino a 25 anni), si potrà fare un vero e proprio salto nella storia.
Il museo non è grande ma molto ben allestito e custodisce un patrimonio inestimabile.
Skrevet 31. august 2020
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

Moreno
1 bidrag
aug. 2019
Strutturalmente molto bello, custodisce molte opere di diversi periodi storici....molto interessante
Skrevet 6. september 2019
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

primo l
Firenze, Italia964 bidrag
jun. 2019 • Venner
Un vero e proprio gioiello all'interno di un castello le cui origini si fanno risalire addirittura a Federico II. Il museo è ordinato cronologicamente ed espone reperti che vanno dal Paleolitico al Medioevo. Preziosità assoluta una laminata orfica con incise formule per l'aldilà. Una visita è irrinunciabile.
Skrevet 22. juni 2019
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

Валерия П
Moskva, Russland241 bidrag
mar. 2019 • Venner
Прежде всего, замок прекрасно расположен, с его стен прекрасный вид до горизонта. Сам замок прекрасен и древен.. Коллекция же музея - очень хороша. Особенно прекрасна коллекция античных шлемов. Меня также удивил (огромный) размер античных щитов.
Отличный отдел античной керамики.
Skrevet 15. mars 2019
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

Franco A
Reggio Calabria, Italia1 132 bidrag
jan. 2019 • Venner
Il castello normanno svevo, di cui ho già parlato, ospita un ricco e interessante museo archeologico con una preziosa collezione numismatica.
Skrevet 5. februar 2019
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

Aldo M
326 bidrag
feb. 2019 • Alene
Come da titolo, non potevo immaginare che dentro la mura di un castello, Normanno-Svevo per essere precisi, ci sta un museo archeologico.

Approfittando della giornata messa in atto da parte dei Beni Culturali, ossia quella della domenica di ingresso gratuito nei suoi musei, mi sono deciso di farne visita.

Giungere in questo posto in auto non è molto difficile, sia dalla SS18 che dall'Autostrada A2 "del Mediterraneo" (ex A3 SA-RC) l'itinerario è al quanto facile, un po' più complicato con un Bus, anche perché non esistono parcheggi adatti alle loro dimensioni, come pure luoghi dove poter fare manovra.

Varcato il cancello d'ingresso, mi informo alla biglietteria che è posta a destra di quest'ultimo, mi dicono che si può entrare tranquillamente, indicandomi il portone di accesso. Purtroppo il tragitto che dal basso della biglietteria va al portone del museo, l'antica scalinata è sormontata da una moderna struttura in ferro e acciaio, che un po' rovina quell'atmosfera tipica dei castelli.
Varcata la soglia non ho notato molti cartelli che indicano il percorso del museo, anzi se ne trova uno ma è in formato foglio A4 che dice di iniziare dal piano superiore, cosa che faccio ben volentieri salendo le scale. Arrivato al piano superiore ero indeciso se andare subito a destra o sinistra, ma guardano dalla finestra e osservando la struttura del castello, ho deciso di iniziare dalla sinistra. Qui si trovano due stanze con antiche monete e alcuni reperti della magna grecia, molto particolari in quanto sembrano fresche di conio. Continuando il tour, e ripassando davanti le scale, si entra nella parte dove sono presenti alcuni scudi, vasellami vari, statue e alcuni interessanti elmi bronzo del periodo magno greco della Calabria. Procedendo con la visita si arriva fino alla torre, dove all'interno è presente una scala che costeggia la parete e scende al piano inferiore, appena entrate nella torre attenzione, in automatico parte una voce registrata il quale tono è molto suggestivo,ascoltate quello che dice prima di discendere.

Nel piano basso del museo si trovano reperti dell'età Romana dell'antica Hypponion con particolari di vasellame, ed alcune interessanti statue e poi il busto di Agrippa, ben conservato, oltre a monete ed utensili.

Da qui si accede poi ad un altra stanza dove è ricostruito un'antico forno di cottura per i vasi e i mattoni con la mostra anche di alcuni manufatti in terracotta di buon fregio e lavorazione.

Finita la visita al museo, uscendo da questi si può visitare il cortile interno del castello, molto ampio dove è presente un rifacimento moderno delle struttura dell'edificio antico, dove al cui interno sono presenti la guardiola del custone, i servizi igienici ed altre stanze. Qui è possibile notare il secondo ingresso del castello, che io personalmente l'ho fatta di uscita al mio percorso, cui di fianco ci sta una scalinata che porta ad una paio di terrazze dove è possibile vedere la sottostante piana di Vibo Valentia e Gioia Tauro e da è anche possibile scorgere nelle giornate terse, oltre che le vicine Isole Eolie con il famoso faro del Tirreno, ovvero lo Stromboli, anche l'altro vulcano della vicina Trinacria, cioè l'Etna.
Dall'altro lato invece, oggi purtroppo inaccessibile a causa di problemi alla struttura in metallo, si può salire sulle mura di cinta del castello e da qui scorgere Lamezia Terme, il Monte Mancuso e l'ancor più lontano Monte Cocuzzo. Ricordo inoltre che sulla discesa che volge verso la biglietteria, è presente un'antico mosaico romano raffigurante gli amorini.

Giungendo alla fine di questa mia recensione, indico per chi volesse far visita al museo con una persona diversamente abile e che si trova purtroppo sulla sedia a rotelle, esiste un'ascensore all'interno del cortile, ma che la via per giungervi la stradas è alquanto ripida, pertanto consigliabile chiedere il nulla osta in biglietteria per giungere con l'auto fino al cortile interno. Parlando del cortile purtroppo io ho trovato due auto parcheggiate in esso che hanno un po' rovinando l'antichità dei luoghi.
All'esterno delle mura del castello inoltre è posta una lapide dove sono indicati alcuni nomi di persone e di un fatto storico accaduto del castello, ma purtroppo quando scritta su di essa è possibile leggerlo solo tramite zoom fotografico, in quanto l'accessibilità è proibitiva causa la presenza di erbacce, rovi ed altro. Inoltre a circa 100 metri dal castello è presente un'ulteriore lapide in memoria di un tragico evento delittuoso accaduto nel 1935.

In conclusione questo come tanti altri musei merita una visita, anche se la suggestione di questo è che sta all'interno del Castello Normanno-Svevo.
Skrevet 3. februar 2019
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

IanAberdeen
Westhill, UK448 bidrag
sep. 2018 • Par
Like all museums, this small museum, in the castle at the top of a hill, has items that you might not see anywhere else, and that makes the effort of getting there worthwhile. The castle itself is nothing special.
There's a nice bar with its own car park just outside the castle gates.

Walking up from the town centre is definitely not recommended. It is a long way up a very steep hill!
Skrevet 20. september 2018
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

Cristiana C
Pietrasanta, Italia941 bidrag
sep. 2018 • Par
Ospitato in un bellissimo castello svevo aragonese è assolutamente imperdibile per vai motivi e per varie persone. Ospita una raccolta numismatica unica per chi si interessa del campo ma molto bella anche per i profani: sarebbe corredata anche da un ottimo apparato esplicativoo ma purtroppo funziona solo in parte. I reperti sono tutti molto interessanti e bene esposti ma la cosa più bella e suggestiva è una laminetta in oro con un'iscrizione in dialetto dorico-ionico che attesta il culto orfico, con consigli per il defunto nell'aldilà. Questa laminetta è importantissima dal punto di vista storico per motivi ben esposti nell'apparato illustrativo del museo. Momentaneamente purtroppo non la troverete perchè esposta a Paestum in una mostra temporanea. ma penso tornerà in sede a fine anno '18. Comunque in cambio Paestum ha dato una testa bronzea di filosofo molto bella e molto ben descritta. Infine non dimenticate di affacciarvi dalle finestre da cui le viste sono spettacolari
Skrevet 5. september 2018
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

Mario
Milano, Italia373 bidrag
aug. 2018
Molto ben tenuto ,ricco di storia e tradizione.tra i migliori musei castello della regione ,lo consiglio
Skrevet 20. august 2018
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

Francesco V
2 bidrag
aug. 2018 • Familie
Bello il posto sia all'interno che all'esterno. Pure il servizio non è male. Consiglio a tutti di visitarlo perché merita
Skrevet 16. august 2018
Denne anmeldelsen er den subjektive meningen til et Tripadvisor-medlem og ikke fra TripAdvisor LLC.

Viser resultatene på side 1-10 av 47
Er det noe som mangler eller er unøyaktig?
Foreslå endringer for å forbedre det vi viser.
Forbedre denne oppføringen
Vanlige spørsmål om Museo Archeologico Statale Vito Capialbi

Museo Archeologico Statale Vito Capialbi er åpen:
  • Tir - Søn 09:00 - 20:00